Un letto e un violoncello in mezzo alla strada a Trieste

trieste

Una donna distesa a leggere su di un letto completo di comodino e una violoncellista che suona Bach in via Carducci, mentre le auto continuano a circolare. No, non è un sogno, ma la scena che molti triestini incuriositi si sono trovati davanti ieri mattina intorno alle 10, in pieno centro città.

 

Questa performance così originale, ritratta nella foto di Micol Brusaferro, si deve all’associazione Musica Libera, che ha allestito il tratto centrale della trafficatissima via Carducci, per girare un video per sensibilizzare la cittadinanza alla riconquista dello spazio urbano.
Sulla pagina FB di Davide Casali, uno dei membri di Musica Libera si legge: “Volete vedere una cosa molto curiosa ed insolita? Venite in via Carducci alle 10 e vedrete un letto in mezzo alla strada…”. E a chi gli chiede il motivo di questa azione così strana, Casali risponde che verrà girato ”un video per la riconquista dello spazio stradale da parte dell’uomo: le macchine non hanno più’ rispetto per i pedoni…”.
Musica Libera è un’associazione nata a Trieste per dar spazio ai giovani musicisti e che svolge un’ampia attività musicale che comprende il rock, la musica contemporanea e popolare, il teatro e il cinema sperimentale. Sul posto, a regolare il traffico, la Polizia Municipale di Trieste.

da Trieste All News. 22.05.2012. Un letto in mezzo a via Carducci per riprendersi la città

di Ilaria Bagaccin

16-04-20 logo vettoriale FINALE

Post condiviso da Manuel Gazzola di Corti Urbane