Strade per le persone o per le auto? La lezione di Amsterdam

162920924-b6b0b6c9-e42f-4017-97af-a4f5b9bc9a61

Le strade sono fatte per le persone o per le auto? Per una tesi del suo master all’università di Amsterdam Cornelia Dinca ha dato vita a un progetto che prova a rispondere a questa domanda, cercando di far capire a tutte le città del mondo come e perché la ‘Venezia del Nord’ si sia trasformata in una città così vivibile e non più auto-centrica.  Ha preso ispirazione da un tweet di Cycling Professor che mostrando una foto scriveva: “La scusa che la vostra città non è Amsterdam non è valida.Anche Amsterdam prima non era così: c’è voluto tempo e uno sforzo radicale”.

162919838-498f1b87-fe2b-43c1-bd5f-686c795082fb

162919849-6a2eeebe-20ca-43ba-b6bb-6d5362a40e3b

162919832-7b80a177-d973-4086-ac64-f8b53d31a06b

Quella foto mostrava il comune olandese com’era 30 anni fa, pieno d’auto, e come è oggi: un paradiso per pedoni, biciclette e bambini. La tesi di Dinca è che tutte le città potrebbero applicare questo modello e cambiare veramente le cose. “Ci sono volute proteste e anni di riforme per arrivare a oggi. Chi scende alla stazione di Amsterdam pensa che sia sempre stata così: ‘bike friendly’ e a portata di tutti, con poche auto che inquinano. Ma non è così, solo dagli anni Novanta abbiamo cominciato a realizzare tutto ciò”. Per questo ha lanciato il progetto Sustainable Amsterdam, fatto di scatti dell’Amsterdam di allora e quella di adesso: “Che sia di ispirazione per tutti coloro che vogliono cambiare. Noi lo abbiamo fatto”.

162919867-0d99fd6d-721a-4e73-9477-957a6574f467

162919853-7db8c071-50ab-4931-b5ae-200c2a0f6151

da LaRepubblica.it. Le strade sono per le persone o per le auto? La lezione di Amsterdam 09.03.2016

16-04-20 logo vettoriale FINALE

Post condiviso da Manuel Gazzola di Corti Urbane